Info e Contatti

Mappa / Map

Contatti / Contacts

Arciconfraternita dei Bolognesi a Roma

Via del Mascherone, 61
00186 Roma

info@arciconfraternitabolognesi.it

 

]

Orari Messe / Mass Time

Lunedì-Venerdì alle ore 19.00 /
Monday-Friday 7pm

it | en

Arciconfraternita dei Bolognesi a Roma

Santi Giovanni Evangelista e Petronio

La Chiesa

LA STORIA

]

La Storia

L’atto di nascita dell’Arciconfraternita dei Bolognesi in Roma è la bolla del 1° aprile 1576 di Gregorio XIII (1572-1585)  con cui il papa bolognese Ugo Boncompagni in realtà confermava il sodalizio, da lui già approvato oralmente, «vivae vocis oraculo», il 24 settembre 15751. Formalmente egli assecondava un desiderio dei bolognesi residenti in Roma di costituire una confraternita nazionale in vista dell’Anno Santo e per accogliere i pellegrini connazionali, ma il biografo di Gregorio lascia intendere che sia stato il papa stesso a sollecitarla.

Mons. Fabrizio Capanni
Rettore dell’Arciconfraternita dei Bolognesi

 

La Chiesa

La chiesa intitolata ai Santi Giovanni Evangelista e Petronio dei Bolognesi è il risultato di una trasformazione tardo cinquecentesca di una precedente chiesa medioevale dedicata a San Tommaso degli Spagnoli, nota con questo nome fin dal 1186 quando, nella Bolla di Urbano III,
«S. Thomae de Hispanis» veniva ricordata tra le filiali di San Lorenzo in Damaso. Alla fine del Quattrocento fu chiamata anche San Tommaso «delli muratori» e, nel secolo successivo, San Tommaso della Catena, perché, secondo il Panciroli, sede di «una Compagnia, i cui fratelli si disciplinavano con una catena di ferro», o forse per la presenza di una catena che serrava Via del Mascherone.

 

L’archivio storico

Il complesso documentario più cospicuo relativo al sodalizio bolognese è oggi costituito dal fondo Arciconfraternita dei SS. Giovanni e Petronio (Bolognesi) conservato presso l’Archivio Storico del Vicariato di Roma (via dell’Amba Aradam, 3, palchetto 150), dove venne versato con ogni probabilità all’inizio degli anni Ottanta del secolo scorso, in seguito a una capillare indagine sulle confraternite romane a cura di un gruppo di ricercatori guidati da Luigi Fiorani.

 

]

Video dell’arciconfraternita

]

Presentazione libro a Bologna

]

Recording session del Maestro Cera

]

Dedicazione della Sala Card. Silvestrini